Campionato del Mondo Melges 32: Vitamina Cetilar è sesto

Ultima regata dell’anno per il Vitamina Sailing e un buon sesto posto finale, a soli cinque punti dal podio, ottenuto in quello che è stato l’appuntamento più importante della stagione del monotipo Melges 32, il Campionato del Mondo che si è concluso domenica a Valencia, in Spagna, con organizzazione del locale Real Club Nautico e base logistica presso il Marina di Valencia, la stessa location che nel 2007 ospitò una leggendaria edizione dell’America’s Cup.

Per l’equipaggio capitanato dall’imprenditore-velista Andrea Lacorte, Presidente della casa farmaceutica Pharmanutra SPA con il pallino delle regate, uno score di 6-2-11-4-8-6 nelle sei prove disputate in tre giorni, sempre in condizioni di vento molto leggero, e un sesto posto nella classifica finale. Un piazzamento che rappresenta un buon risultato, soprattutto se si considera l’alto livello degli altri contendenti al titolo Mondiale Melges 32, che è stato conquistato dai tedeschi di La Pericolosa davanti all’equipaggio italiano di Calvi Network e ai norvegesi di Pippa.

“E’ stato un campionato difficile perché le condizioni meteo sono state davvero instabili, con un vento che ha faticato molto ad entrare per tutta la settimana, tanto che alla fine siamo riusciti a portare a termine solo sei prove in quattro giorni”, spiega Andrea Lacorte, portacolori dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa. “Abbiamo comunque regatato bene e il risultato finale ci soddisfa, anche se chiudere a soli cinque punti dal secondo posto ovviamente un po’ brucia”.

A bordo di Vitamina Cetilar, oltre al timoniere Lacorte, il fuoriclasse statunitense Jonathan McKee (un oro e un bronzo ai Giochi Olimpici, nelle classi FD e 49er) nel ruolo di tattico, il comandante della barca Matteo De Luca, Diego Battisti, Pablo Torrado, Francesco Coari, Jacopo Ciampalini e Leonardo Chiarugi.

Archiviato questo Campionato del Mondo Melges 32, ultimo appuntamento agonistico di un’intensa annata che ha impegnato il Vitamina Sailing su tre fronti – i circuiti riservati al Club Swan 50, al catamarano M32 e appunto al monotipo Melges 32 – il team di Andrea Lacorte si prende un meritato periodo di riposo, prima di tornare in mare, a inizio 2020, per una nuova e ricca stagione di regate, sempre con il prezioso supporto del partner Cetilar.