Vitamina Cetilar chiude in crescendo l’ACT 2 della Melges 32 World League

Si sono concluse oggi a Puntaldia, in Sardegna, le regate del secondo ACT della Melges 32 World League 2019, il circuito riservato ai monotipi di casa Melges che aveva preso il via lo scorso mese a Villasimius.

Una manifestazione che Vitamina Cetilar®, il Melges 32 armato e timonato dall’imprenditore Andrea Lacorte, fondatore e Presidente della casa farmaceutica toscana PharmaNutra SPA, ha concluso con un crescendo di risultati, due quarti posti che hanno permesso alla barca del team Vitamina Sailing di chiudere questo appuntamento al decimo posto di una classifica come sempre molto corta. Una graduatoria che ha avuto nel russo Tavatuy di Pavel Kuznestov il vincitore, seguito da Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato e da G-Sport di Giangiacomo Serena di Lapiglio.

Sei le prove disputate nell’arco di tre giorni dalla flotta – nel primo niente regate a causa del vento troppo forte – e solito, impareggiabile spettacolo in acqua, con regate serrate e molto combattute dal primo all’ultimo bordo, una delle caratteristiche della classe monotipo Melges 32.

Dopo aver iniziato in sordina, Vitamina Cetilar®, portato da Andrea Lacorte con l’esperto Tommaso Chieffi alla tattica, è finalmente tornato ai suoi livelli standard, chiudendo la serie a ridosso dei primi, un ottimo riscontro anche in vista dei prossimi appuntamenti della Melges 32 World League, a Riva del Garda (5-7 luglio) e a Barcellona (26-28 settembre), nonché dell’atteso Campionato del Mondo di classe, in programma a Valencia dal 24 al 27 ottobre.

“Chiudiamo il week end con due quarti posti, in bagarre con i primi, e questa è una buona notizia, visto come avevamo iniziato le regate”, ha dichiarato Andrea Lacorte. “La velocità della barca è buona, l’equipaggio lavora bene e questa è una buona base di partenza che ci deve spingere a migliorare per tornare ai livelli a cui siamo abituati. La classe Melges 32 resta una delle più competitive, la flotta è di alto livello e basta un minimo errore per ritrovarsi nelle retrovie, sarà quindi fondamentale continuare su questa strada se vogliamo puntare al vertice della classifica”.

Archiviato il secondo ACT della Melges 32 World League, il Vitamina Sailing, portacolori dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa e pronto a lanciare nuove sfide che saranno presentate prossimamente, tornerà in regata fra meno di sette giorni, nelle acque di casa, per il primo appuntamento delle M32 European Series 2019, il circuito internazionale riservato ai velocissimi catamarani M32 che farà tappa al Porto di Pisa (24 al 26 maggio) nell’ambito degli eventi che precedono la regata offshore 151 Miglia-Trofeo Cetilar. Per l’occasione, al fianco del timoniere Andrea Lacorte torneranno i due giovani fuoriclasse australiani Torvar Mirsky e Cameron Seagreen, Campioni del Mondo match race in carica.